Stop invio armi all' Ucraina e stop sanzioni alla Russia.

Varlam

Utente di lunga data
guarda, le tue fonti sono attendibili quanto Mentana, qualsiasi reporter decente che si sia preso la briga di controllare sul campo, non ha rilevato alcuna variazione sensibile sull'espatrio dei russi.

La Russia in Crimea non è intervenuta in armi, è tipo 3 secoli che Sebastopoli è la base navale della flotta del Mar Nero. i tanto citati omini verdi altro non sono che elementi paragonabili alla nostra San Marco, che sono lì da sempre. e l'Ucraina è tante cose, ma non uno stato indipendente.

di fatto non è più neanche uno stato. ma ad uno che crede alla fonti che citi, diventa difficile spiegare le cose. chiediti ad esempio come mai non ci parla MAI delle perdite ucraine sul campo
Ho preso le prime tre fonti che mi ha proposto Google e che mi sembravano decenti.

Se ne hai di più affidabili , ben vengano.
Riguardo le tue affermazioni appodittiche , sarebbe il caso di contestualizzarle.

I soldati ucraini che combattono e la popolazione stessa, un idea di stato mi sembra che l' abbiano.
 

Brunetta

Utente di lunga data
Non direi , visto che nessun soldato italiano è partito per il fronte.
Ma la soluzione quale sarebbe ? voltarsi dall' altra parte ?
Speriamo poi non tocchi a noi !
Sei giovane?
 

oriente70

Utente di lunga data
Non direi , visto che nessun soldato italiano è partito per il fronte.
Ma la soluzione quale sarebbe ? voltarsi dall' altra parte ?
Speriamo poi non tocchi a noi !
Non si è cercata una soluzione diplomatica .. e di tempo ne hanno avuto dal 2014😎..
Questa guerra è voluta 😎
 

Pincopallino

Utente di lunga data
Si, dalla Russia.
La soluzione diplomatica vuol dire calare le braghe.
La soluzione diplomatica sarebbe dovuta essere la seguente:
freghiamocene se gli USA vogliono mettere basi militari vicino a Mosca ingolosendo e pompando Zelesky a dismisura e mettiamo in discussione l’esistenza della Nato, quantomeno di questa Nato ove se fa comodo fare guerre agli Usa allora si fanno e fuori dai loro confini, diversamente non deve interessare a nessuno fare guerre, oppure non vale nemmeno la pena che i tg ne parlino.
Invece noi pecoroni, siiiii mettiamo le sanzioni che siamo grandi, ci facciamo vedere noi, siamo diventati tutti ucraini in due settimane, e mo ci assumiamo le responsabilità nei confronti di chi lasceremo qui al nostro posto.
Facile frignare adesso.
E con il nuovo governo cambierà esattamente nulla essendo noi solo un polo logistico Nato ed un buon acquirente di energia. Nientaltro. Oramai siamo in ballo e si balla fino alla fine.
 

oriente70

Utente di lunga data
Si, dalla Russia.
La soluzione diplomatica vuol dire calare le braghe.
Vedila come ti pare 😎. Sta di fatto che la diplomazia non si è mai interessata a ciò che avveniva in Ucraina 😎 ..per tua informazione lavoro con un ucraino filorusso 😎 è in Italia dal 2013 😎 indovina perché?
 

swimmer38

Utente di lunga data
Non siamo pecoroni, siamo di fatto un paese occupato dagli alleati che hanno vinto la seconda guerra mondiale. Siamo pieni di basi e presidi USA e NATO. Se si pensa che l'Italia posso scegliere con chi allinerasi significa non aver un minimo di conoscenza della politica mondiale.
Non si scelgono o meno le politiche quando si è un paese occupato sia militarmente che economicamente.
Al massimo puoi far finta.
 

perplesso

Administrator
Staff Forum
Ho preso le prime tre fonti che mi ha proposto Google e che mi sembravano decenti.

Se ne hai di più affidabili , ben vengano.
Riguardo le tue affermazioni appodittiche , sarebbe il caso di contestualizzarle.

I soldati ucraini che combattono e la popolazione stessa, un idea di stato mi sembra che l' abbiano.
i soldati ucraini che combattono sono essenzialmente le milizie territoriali, tipo i cultori kantiani dell'Azov. come fonte, potrebbe bastare anche Wikipedia per capire che senza il sostanzioso appoggio dell'intelligence (si fa per dire) angloamericana, questi non reggevano lo scontro un mese.

la popolazione "ucraina", pur covando unodio atavico verso i russi, anche se maldiretto per ragioni storiche ci porterebbero parecchio OT, è un misto di varie etnie, culture ed idiomi. se l'Heimat ucraino è pacifico nei territori che vanno dall'est della Galizia e Volinia al fiume, nei territori ad est del fiume sei praticamente già in Russia.

ma qui bisogna intanto mettere un paletto: se pensi che la guerra sia cominciata il 24 febbraio, è inutile proseguire.
 

Varlam

Utente di lunga data
La soluzione diplomatica sarebbe dovuta essere la seguente:
freghiamocene se gli USA vogliono mettere basi militari vicino a Mosca ingolosendo e pompando Zelesky a dismisura e mettiamo in discussione l’esistenza della Nato, quantomeno di questa Nato ove se fa comodo fare guerre agli Usa allora si fanno e fuori dai loro confini, diversamente non deve interessare a nessuno fare guerre, oppure non vale nemmeno la pena che i tg ne parlino.
Invece noi pecoroni, siiiii mettiamo le sanzioni che siamo grandi, ci facciamo vedere noi, siamo diventati tutti ucraini in due settimane, e mo ci assumiamo le responsabilità nei confronti di chi lasceremo qui al nostro posto.
Facile frignare adesso.
E con il nuovo governo cambierà esattamente nulla essendo noi solo un polo logistico Nato ed un buon acquirente di energia. Nientaltro. Oramai siamo in ballo e si balla fino alla fine.
Intendevo la soluzione diplomatica tra Ucraina e Russia.
Secondo me la situazione è chiara, c'è un aggredito ed un aggressore.
Alle spalle di questi si muovono degli interessi , è chiaro.
Ma non spostano il punto.
Quanto a Zelesky , può darsi si sia fatto illudere , lo vedremo tra un qualche tempo.
Comunque ha un seguito.
 

Pincopallino

Utente di lunga data
Intendevo la soluzione diplomatica tra Ucraina e Russia.
Secondo me la situazione è chiara, c'è un aggredito ed un aggressore.
Alle spalle di questi si muovono degli interessi , è chiaro.
Ma non spostano il punto.
Quanto a Zelesky , può darsi si sia fatto illudere , lo vedremo tra un qualche tempo.
Comunque ha un seguito.
Avevo trovato un video di un colonnello degli Stati Uniti dove spiegava bene i retroscena della loro decisione di aiutare l’Ucraina.
 

swimmer38

Utente di lunga data
Che l'Ucraina sia un campo di battaglia perfetto per gli USA è chiaro, che in questa guerra comunque vada gli ammericani rendano ridicoli i russi e degli eroi gli ucraini è altrettanto chiaro. Ora, sicuramente qualche boma atomica tattica i russi la sparano, quella sarà la fine della credibilità russa anche verso la Cina e partner vari. Quindi messa in crisi la Russia, la Cina capirà ciò che deve capire.
 

Varlam

Utente di lunga data
Che l'Ucraina sia un campo di battaglia perfetto per gli USA è chiaro, che in questa guerra comunque vada gli ammericani rendano ridicoli i russi e degli eroi gli ucraini è altrettanto chiaro. Ora, sicuramente qualche boma atomica tattica i russi la sparano, quella sarà la fine della credibilità russa anche verso la Cina e partner vari. Quindi messa in crisi la Russia, la Cina capirà ciò che deve capire.
Praticamente Nostradamus
stasera provo,
grazie.
 

Pincopallino

Utente di lunga data
Praticamente io ho postato il link ma io non vedo il video. Boh.
 
Top