Giselle

Brunetta

Utente di lunga data
Ma nessuno sta contestando le capacità di bolle
Anche se non ti interessa il calcio sai che Totti ha delle qualità
Però fa cadere tutto pure lui quando parla.
 

Nono

Utente di lunga data
Ma nessuno mette in dubbio le eccezionali doti atletiche di Roberto.
È sicuramente stato fino a 10 anni fa uno dei migliori al mondo.
A mio modesto parere, esecutore perfetto, ma un suo limite è sempre stata la poca espressività e "mascolinità" in scena.
Poi, io che un po' lo conosco, è una persona di gran cuore, sta facendo molto per promuovere la danza in Italia e nel mondo. E per fortuna.
Meglio quando non parla, però anche questo va a gusti :)
 

Andromeda4

Utente di lunga data
Ma nessuno mette in dubbio le eccezionali doti atletiche di Roberto.
È sicuramente stato fino a 10 anni fa uno dei migliori al mondo.
A mio modesto parere, esecutore perfetto, ma un suo limite è sempre stata la poca espressività e "mascolinità" in scena.
Poi, io che un po' lo conosco, è una persona di gran cuore, sta facendo molto per promuovere la danza in Italia e nel mondo. E per fortuna.
Meglio quando non parla, però anche questo va a gusti :)
Ecco, esattamente il mio pensiero.
 

Vera

Supermod disturbante
Staff Forum
Ma nessuno mette in dubbio le eccezionali doti atletiche di Roberto.
È sicuramente stato fino a 10 anni fa uno dei migliori al mondo.
A mio modesto parere, esecutore perfetto, ma un suo limite è sempre stata la poca espressività e "mascolinità" in scena.
Poi, io che un po' lo conosco, è una persona di gran cuore, sta facendo molto per promuovere la danza in Italia e nel mondo. E per fortuna.
Meglio quando non parla, però anche questo va a gusti :)
Sulla voce sono d'accordo, non gli rende giustizia e preferirei fosse doppiato.
Ma è un uomo dalla fisicità imponente, di grande classe. È molto introverso ed educato e questo spesso viene scambiato per snobismo ed antipatia.
A me mette soggezione, per dire, è non è una cosa facile 😁
 

Brunetta

Utente di lunga data
Sulla voce sono d'accordo, non gli rende giustizia e preferirei fosse doppiato.
Ma è un uomo dalla fisicità imponente, di grande classe. È molto introverso ed educato e questo spesso viene scambiato per snobismo ed antipatia.
A me mette soggezione, per dire, è non è una cosa facile 😁
Doppiato 🤣
 

Nono

Utente di lunga data
Boh!
Io di danza non ho sufficienti competenze, ma anche per altre arti, come il canto, non considero la virilità o la femminilità fondamentali per definire le qualità di un artista.
Certo perchè una Giulietta che sembra un maschio o un Corsaro effemminato .... non sono cose fondamentali nell'economia di uno spettacolo.
 

danny

Utente di lunga data
Certo perchè una Giulietta che sembra un maschio o un Corsaro effemminato .... non sono cose fondamentali nell'economia di uno spettacolo.
Che siano fondamentali lo capisco (nel canto molto meno, soprattutto in quello lirico), ma alla fine qui si sta disquisendo di lana caprina.
Di virilità o femminilità di danzatori, che nella stragrande maggioranza dei casi hanno fisici allenati e selezionati necessariamente su parametri standard e di eccellenze nel campo.
 

Nono

Utente di lunga data
Che siano fondamentali lo capisco (nel canto molto meno, soprattutto in quello lirico), ma alla fine qui si sta disquisendo di lana caprina.
Di virilità o femminilità di danzatori, che nella stragrande maggioranza dei casi hanno fisici allenati e selezionati necessariamente su parametri standard.
Ma qui non si parla di fisico, ma di quello che l'artista trasmette.
 

danny

Utente di lunga data
Ma qui non si parla di fisico, ma di quello che l'artista trasmette.
Secondo te da cosa dipende questa cosa?
A parte la questione della voce, che però non è determinante in scena.
Io non riesco ad avvertirla, o perlomeno, non ho questa percezione così forte.
Mediamente non credo che i passi di danza classica abbiano caratteristiche votate a mostrare la virilità, almeno nell'accezione comune del termine.
 
Ultima modifica:

Nono

Utente di lunga data
Secondo te da cosa dipende questa cosa?
A parte la questione della voce, che però non è determinante in scena.
Io non riesco ad avvertirla, o perlomeno, non ho questa percezione così forte.
Mediamente non credo che i passi di danza classica abbiano caratteristiche votate a mostrare la virilità, almeno nell'accezione comune del termine.
Non so cosa dirti.
Non è che dipenda da qualcosa.
Come una ballerina ... c'è chi esegue alla perfezione il movimento, e chi riesce a trasmettere anche sensualità.
A parità di movimento
Per te le donne sono tutte sensuali uguali?
Non ha mai visto danzatrici sensuali ed altre meno?
No. Tutti uguali passi .....
 

danny

Utente di lunga data
Non so cosa dirti.
Non è che dipenda da qualcosa.
Come una ballerina ... c'è chi esegue alla perfezione il movimento, e chi riesce a trasmettere anche sensualità.
A parità di movimento
Per te le donne sono tutte sensuali uguali?
Non ha mai visto danzatrici sensuali ed altre meno?
No. Tutti uguali passi .....
Non lo so, mia moglie, quando ancora non la conoscevo tanti anni fa, mi colpì proprio ballando in scena (danza moderna), ma non perché fosse particolarmente sensuale, mi piacque quello che vedevo di lei, ma era una lettura molto personale.
Armonia, soprattutto, grazia, piacevolezza ed eleganza nei movimenti, un insieme di caratteristiche che possiamo forzando un po' anche inserire tra quelle femminili (in realtà essenza stessa della danza, almeno in quel periodo storico), ma non certo sensualità.
Il suo corpo era del resto tutto meno che sensuale nell'essenza comune: il solito delle ballerine dell'epoca, minuto, pochissimo seno, agile e leggero.
Nella vita invece era quasi un maschiaccio e si vestiva come tale, mai una scarpa col tacco, una gonna, un abito femminile.
Se stiamo parlando di Giselle, credo che il riferimento a un certo tipo di estetica romantica non ponga in primo piano la ricerca della sensualità sul palco.
 
Top