Leggendo le storie altrui

Marjanna

Utente di lunga data
Il presupposto di una relazione extra dovrebbe essere proprio il divertimento.
Scusa Jim, ma viste le tue considerazioni sul tradimento, perchè poi hai certe reazioni solo perchè tua moglie -come io ti avevo scritto- giocava con uno?
Si stava divertendo!

È il motore.
Quanto dura una relazione?
Una vita? Per qualcuno sì.
Per altri dopo sei o sette anni sarebbe già il momento di voltare pagina.
Per altri ancora prima.
Però queste persone non si accoppiano in maniera omogenea in maniera da avere lo stesso pensiero.
E allora, che fai?
Ognuno poi sceglie in maniera direttamente proporzionale al proprio egoismo e inversamente all'altruismo.
Però qua traditori e traditori non scoperti hanno testimoniato che non hanno tradito per problemi di coppia, e che amavano e amano il coniuge.
 

ologramma

Utente di lunga data
Scusa Jim, ma viste le tue considerazioni sul tradimento, perchè poi hai certe reazioni solo perchè tua moglie -come io ti avevo scritto- giocava con uno?
Si stava divertendo!



Però qua traditori e traditori non scoperti hanno testimoniato che non hanno tradito per problemi di coppia, e che amavano e amano il coniuge.
il mio solito problemino ;)
 

Jim Cain

Utente di lunga data
Scusa Jim, ma viste le tue considerazioni sul tradimento, perchè poi hai certe reazioni solo perchè tua moglie -come io ti avevo scritto- giocava con uno?
Si stava divertendo!
Quindi considerazione significa approvazione ?
 

Pincopallino

Utente di lunga data
Scusa Jim, ma viste le tue considerazioni sul tradimento, perchè poi hai certe reazioni solo perchè tua moglie -come io ti avevo scritto- giocava con uno?
Si stava divertendo!
Però qua traditori e traditori non scoperti hanno testimoniato che non hanno tradito per problemi di coppia, e che amavano e amano il coniuge.
per i problemi di coppia ci sono gli avvocati, non servono le amanti.
e’ proprio l’utilità che manca.
 

Marjanna

Utente di lunga data

Jim Cain

Utente di lunga data
Dimmelo tu. Più che altro maggiore comprensione, e quindi anche possibilità di gestione (interna prima di tutto) di una scoperta simile. O no?
Considerazione NON significa approvazione.
Rendersi conto della natura di un qualsiasi comportamento non significa approvarlo o assecondarlo.

Premesso questo, la mia compagna non ha mai inteso (per quanto ne so) il tradimento come svago.

Ha sempre attribuito - lei - a certe sue divagazioni significati profondi, quello del 2014 - a suo dire - le era essenzialmente servito per uscire da una depressione (pensa tu) e il suo amante - uno bravo con la parola, e con una capacità di ascolto sicuramente invidiabile data la controparte - era perfetto.

La chat del 2022, liquidata - sempre da lei - come una cazzata, toccava i temi più vari.
Dalle cosce - le sue - ai problemi con i figli.

Perché vedi, c'è un insopportabile fondo di ipocrisia e di superficialità (ovviamente disconosciute) in certe storie, che ti spinge ad ammantare di chissà quali profondi significati quella che, alla fine, è una storia di corna (e quindi di saliva e sperma) come tante altre.
Odio l'ipocrisia, è più forte di me.
E siccome so, per averlo vissuto, che solo una storia di corna su 100 diventa qualcosa di concreto (io e lei, la nostra storia, ne è il prodotto) sono generalmente portato a diffidare di certi imbellettamenti e ho molta più stima di chi se la gode e non se la racconta.
 

Marjanna

Utente di lunga data
Considerazione NON significa approvazione.
Rendersi conto della natura di un qualsiasi comportamento non significa approvarlo o assecondarlo.

Premesso questo, la mia compagna non ha mai inteso (per quanto ne so) il tradimento come svago.

Ha sempre attribuito - lei - a certe sue divagazioni significati profondi, quello del 2014 - a suo dire - le era essenzialmente servito per uscire da una depressione (pensa tu) e il suo amante - uno bravo con la parola, e con una capacità di ascolto sicuramente invidiabile data la controparte - era perfetto.

La chat del 2022, liquidata - sempre da lei - come una cazzata, toccava i temi più vari.
Dalle cosce - le sue - ai problemi con i figli.

Perché vedi, c'è un insopportabile fondo di ipocrisia e di superficialità (ovviamente disconosciute) in certe storie, che ti spinge ad ammantare di chissà quali profondi significati quella che, alla fine, è una storia di corna (e quindi di saliva e sperma) come tante altre.
Odio l'ipocrisia, è più forte di me.
E siccome so, per averlo vissuto, che solo una storia di corna su 100 diventa qualcosa di concreto (io e lei, la nostra storia, ne è il prodotto) sono generalmente portato a diffidare di certi imbellettamenti e ho molta più stima di chi se la gode e non se la racconta.
Io ho parlato di gestione interna.
Te mi pare esplodi solo al pensiero.

Jim che si parli di svago, divertimento e poi quando si entra in una qualsiasi casistica sto svago, divertimento decada, che dovrei pensare?

Preso così, la storie dell’amante che fa uscire dalla depressione... oh a me vengono in mente i film di Pierino.
Ma era veramente depressa in quel periodo? Pure la moglie di @danny mi pareva avesse una mezza depressione.

Non ti voglio prendere in giro. Più che altro non so se il tradimento sia vissuto allo stesso modo da entrambe i sessi.
 

Jim Cain

Utente di lunga data
Preso così, la storie dell’amante che fa uscire dalla depressione... oh a me vengono in mente i film di Pierino.
Ma era veramente depressa in quel periodo? Pure la moglie di @danny mi pareva avesse una mezza depressione.
Secondo me erano tutte cazzate.
Ma sai, quando hai difficoltà a viverti una cosa per quello che è magari hai bisogno di attribuirgli una serie di profondi significati (e comunque usarla come scusa per giustificare una storia di corna lo trovo profondamente squallido).
C'è chi lo fa per sentirsi meno zoccola.
C'è chi ha un problema a riconoscere parti di sé.
 
Ultima modifica:

Jim Cain

Utente di lunga data
Uno che usa come firma una frase così stupida non poteva che essere interista, per fortuna hai citato il pirla che l'ha scritta.😁
In questo mondo tutto, ma proprio tutto tutto cambia, le persone anche di più.
Vedo che brucia ancora parecchio se due semplici cuoricini ti fanno sobbalzare.

Te li rimetto, magari ti ci abitui.

🖤💙

P.S. : se non capisci la frase di un genio il problema è tutto tuo, caro il mio zoticone.
 

Marjanna

Utente di lunga data
Non capisco cosa intendi con 'gestione interna'.
Tutti sappiamo che ci sono persone che tradiscono.
Ma nessuno, se non è stato tradito, ha idea di cosa potrà vivere, provare.
Magari ha sentito parlare di tradimento, ma era lì, lontano. Roba di altri.

Scopre un tradimento, ne viene travolto. Dolore, rabbia, confusione. Vedi Alberto ad esempio.
Perchè? Si chiedono. Mi ha mentito. Pensava di lasciarmi? Stava con me ma non mi amava?
Mille domande. Mille pensieri.

Al tradito nessuno lo prepara. Alcuni vengono qui, in cerca di capire. Si sentono dire cose come "può capitare a tutti", magari da chi tradisce.
A volte ho avuto la sensazione che le domande dei traditi, le loro espressioni di dolore, di distorsione, diano fastidio a chi tradisce (non scoperto), come volessero zittirli, affossarli, farli sparire. Eppure hanno un coniuge vicino, che tradiscono.

Tu qui sei l’unico che è stato sia l’uno che l’altro. Traditore e tradito.
Tu sai cosa fa un traditore, lo sei stato.
Quando parli del tuo tradimento e poi di quello di tua moglie, mi sembra minimizzi il tuo e non riesci a fare le stesse considerazioni di quello di lei.
Certo il tuo lo conosci, lo hai fatto tu, puoi essere certo che vi fosse solo un interesse sessuale, del suo non puoi avere certezze.
Però è sempre tradimento. Il tuo lo gestisci da traditore, il suo da tradito.

Io pensavo, un traditore, appunto avendo tradito, acquisisse elementi per gestire un tradimento anche da tradito.
Evidentemente non è così. Non so se sono riuscita a spiegarmi.
 

ologramma

Utente di lunga data
Forse quello che scrivo non c'entra niente con la storia ,mi spiego .
Io sto qui in incognito cioè mia moglie non lo sa immagina che qualcosa io faccio al PC ora anche dal cellulare, dopo il mio tradimento cercai la motivazione del mio gesto in rete e trovai questo sito e altri ,rimasi qui perché colpito da varie storie simili alla mia ma anche le pene che si soffrivano scoprendo di essere stati traditi ma non lasciati.
Premetto che io a suo tempo ho chattato in varie piattaforme o portali e mai ho voluto incontrare la persona che mi dava spago ,questo prima del mio tradimento ,cercavo soltanto un dialogo per passare tempo perché in casa stavo bene anche se iniziava la mia mancanza di sesso.
Qui ho dialogato com molte persone uomini e principalmente con donne con stesso mio problema ,ci siamo confidati e devo anche dirlo chiesto cose generiche o attinenti al forum, è per questo esistono MP.
Questo per dire a Jim che sua moglie ha iniziato tutto come un gioco che poi la curiosità e il sentirsi bene con l'interlocutore hanno piano piano visto il dialogo come una confessione della vita e si mettiamo i anche del sesso , l'eccitazione parlando di certi temi può generare la domanda perché non incontrarsi?
Ho conoscenti che si sono conosciuti così ,si sono anche sposati o hanno vissuto una bella storia ,solo se uno dei due o tutti e due la vivono, passano alla fase tradimento,se poi scoperto sono guai come Jim ha scoperto .
Ma la stessa cosa può avvenire sul posto di lavoro ,ad una cena ,una gita ad una festa ogni luogo o occasione può fare scattare l'interesse, sta sempre a noi essere forti nel non cedere alla tentazione se,lo si fa abbiamo scritto che si può tradire anche amando il partner ,lo detto anche io ,ma mi sembra una giustificazione debole ,oppure viverla perché dei danni che arrivano dall'altra parte no ci importa niente .
Riflessione di prima mattina o forse una cazzata scritta?
 
Ultima modifica:
Top