Serramenti non isolanti

omicron

Irritante puntigliosa spaccacoglioni e pigra
temo sia irrilevante, il mercato comanda. Prova qualche azienda in terronia, magari lì li fanno ancora
io non sto in terronia ma che qualcuno abbia qualche profilo non coibentato, secondo me qui c'è
 

omicron

Irritante puntigliosa spaccacoglioni e pigra

omicron

Irritante puntigliosa spaccacoglioni e pigra

perplesso

Administrator
Staff Forum
pensavo che una qualche overdose se la fosse portata via
 

ipazia

Utente disorientante (ma anche disorientata)
In questo periodo sto seguendo la ristrutturazione di una casa di campagna di un parente che mi ha chiesto di aiutarlo nella ricerca e gestione dei fornitori.
Dobbiamo chiudere un porticato ed il proprietario ha scelto di farlo con serramenti non a taglio termico.

Ci credete che sono al quinto serramentista che si impunta e vuole per forza posare serramenti coibentanti? Ma zioporco se ti dico che non mi interessano cosi?

Ora vedremo il sesto.
Ma cosa vuol dire chiudere un porticato con serramenti?

Vuole fare una veranda tipo quelle anni '80, quando si usavano le finestre invece delle vetrate?

Comunque, come ti hanno già detto, ti serve un artigiano che fa su misura per davvero (e non su misura a partire da misure date).
A casa mia, per alcune finestrelle che non mi interessava fossero efficienti, ho contattato un piccolo artigiano che era più preoccupato di me di quanto avrei speso e mi ha costruito le finestre esattamente come volevo io! Necessariamente su misura...casa mia non ha niente a misura standard 🤦‍♀️:D

EDIT: aggiungo...il taglio termico non è la coibentazione. Il taglio termico, mi ha spiegato il tipo facendomi anche il disegnino visto che non capivo, è una interruzione nella struttura del serramento, in modo che la condensa non scorra lungo il serramento.
Poi c'è la questione dell'efficienza energetica.
Le finestrelle che dicevo non ho neanche guardato la questione della dispersione termica, ma il taglio termico sì. Non avevo voglia di condense.
E dal punto di vista economico la differenza non era poi così pesante.
 
Ultima modifica:

Pincopallino

Utente di lunga data
Ma cosa vuol dire chiudere un porticato con serramenti?

Vuole fare una veranda tipo quelle anni '80, quando si usavano le finestre invece delle vetrate?

Comunque, come ti hanno già detto, ti serve un artigiano che fa su misura per davvero (e non su misura a partire da misure date).
A casa mia, per alcune finestrelle che non mi interessava fossero efficienti, ho contattato un piccolo artigiano che era più preoccupato di me di quanto avrei speso e mi ha costruito le finestre esattamente come volevo io! Necessariamente su misura...casa mia non ha niente a misura standard 🤦‍♀️:D
Vuol dire quello che c’è scritto.
 

ologramma

Utente di lunga data
No…e’ semplice e quadrata e l’apertura da chiudere e di 5 metri per 2.60 di altezza. Ma solo il davanti, il lato destro lo lascia aperto se no fa volumetria.
5 metri si può fare , due parti fisse estreme e ricavare una porta o due di circa 120 ,ogni anta di 060 per due , o anche di più per permetterci fare passare mobili o altro tra l' apertura mobile , una fascia sopra fissa di circa 0,40 perche le porte che si dovrebbero chiudere sono alte 2 metri e dodici cm, la parte che non vuole chiudere ,non credo sia o faccia cubatura se mette una vetrata fissa o con finestra , non so le leggi della vostra zona , ma se ora permettono di chiudere con vetri i balconi ? Non fanno più cubatura ?
Mi sembra che hanno approvato in ambito nazionale che non è cosi
 

patroclo

Utente di lunga data
Rivolgiti ad un fabbro, almeno se le vuoi in ferro...c'è un vasto catalogo di profilati sia semplici che a taglio termico, questi ultimi però sono carissimi
 

omicron

Irritante puntigliosa spaccacoglioni e pigra

Marjanna

Utente di lunga data
Quello di ieri sera nisba, anche lui solo a taglio termico.
Cerchiamo un fabbro.
Non per una situazione come la tua, ma anche a me è capitato di trovarmi in analoghe ricerche.
Qui ho visto usare il termine "piccolo artigiano", che nel concreto per quanto ho potuto vedere è qualcuno che opera in regime forfettario.
Alternativa era una persona, pensionato, che continuava a lavorare. Ma quel tipo di pensionati sono diventati perle rare. Poi non li trovi neppure tramite Google, devi avere la conoscenza giusta, e abitarci anche relativamente vicino. Diciamo che nella mia zona, il "vecchietto", era uno che sapeva e conosceva un mestiere.
E ora mi dispiace dire questo, perchè mi rendo conto che siamo arrivati ad un punto che tanto dell’Italia in cui sono nata, è stato spazzato via, e mi rendo conto che dietro "piccole cose" viene spazzata via una cultura, ma chi potresti trovare che ti svolge il lavoro che ti serve? Moldavi.
Però su garanzia di impegno e diligenza, fatti due conti, perchè dire si a qualsiasi cosa è necessità, con ovvie conseguenze.
 

ologramma

Utente di lunga data
Non per una situazione come la tua, ma anche a me è capitato di trovarmi in analoghe ricerche.
Qui ho visto usare il termine "piccolo artigiano", che nel concreto per quanto ho potuto vedere è qualcuno che opera in regime forfettario.
Alternativa era una persona, pensionato, che continuava a lavorare. Ma quel tipo di pensionati sono diventati perle rare. Poi non li trovi neppure tramite Google, devi avere la conoscenza giusta, e abitarci anche relativamente vicino. Diciamo che nella mia zona, il "vecchietto", era uno che sapeva e conosceva un mestiere.
E ora mi dispiace dire questo, perchè mi rendo conto che siamo arrivati ad un punto che tanto dell’Italia in cui sono nata, è stato spazzato via, e mi rendo conto che dietro "piccole cose" viene spazzata via una cultura, ma chi potresti trovare che ti svolge il lavoro che ti serve? Moldavi.
Però su garanzia di impegno e diligenza, fatti due conti, perchè dire si a qualsiasi cosa è necessità, con ovvie conseguenze.
Come hai citato tu,i stranieri ,oggi si moltissimi di quelli che fanno lavori che un tempo facevano gli artigiani italiani.
Ti chiedi perché ci hanno, perché mi sono stat artigiano, spazzati via , colpa nostra abbiamo cercato sempre il risparmio per la qualità.
Molti di noi hanno retto all'urto dall'invasione avvenuta dopo o in concomitanza della caduta del muro, prima ci si sposta a solo dal su al nord.
Questi lavoranti non hanno la competenza del nostro sapere ,altre culture con altri materiali che non non usavamo più da decenni .
Vi hanno detto i politicanti che devono arrivare questi per sopperire alla mancanza , che pensatori del cazzo se non impariamo o non potevamo insegnare ai nuovi il nostro lavoro l'apprendistato con le regole e i soldi che ci volevano per tenerli ,come si fa me lo dovrebbero spiegare.
Quindi morti quelli anziani vi dovete adattare e sperare di trovare chi ancora se ne intende.
Auguri
 
Top