Non ci posso credere 2 - la vendetta

Pincopallino

Utente di lunga data
E a tua moglie cosa offri?
Sesso, amore, progetti, tempo, interessi, assistenza, discorsi, sttività fisica divertimenti, corna non più essendo le corna un qualcosa che si fa di nascosto. Perora direi che mi impegna assai. Sesso e fedeltà è davvero misera come offerta su cui basare un matrimonio. Bastassero quelli, non sarei nemmeno più sposato. Ne cambierei una al mese. Fedele a 12 all'anno.
 

Etta

Utente di lunga data
Sesso, amore, progetti, tempo, interessi, assistenza, discorsi, sttività fisica divertimenti, corna non più essendo le corna un qualcosa che si fa di nascosto. Perora direi che mi impegna assai. Sesso e fedeltà è davvero misera come offerta su cui basare un matrimonio. Bastassero quelli, non sarei nemmeno più sposato. Ne cambierei una al mese. Fedele a 12 all'anno.
Progetti l’ho scritto pure io.
 

ipazia

Utente disorientante (ma anche disorientata)
Che se uno ha un'autostima sotto i piedi è probabile, anche se non necessario, che accetti più compromessi al ribasso e ricattini del tipo prendere o lasciare, magari per la paura di non avere alternative o di restare solo o dio solo sa cosa
Ridurre la questione della generazione di mostri all'autostima è una gran paraculata :)

Che ne dici se invece di autostima si chiacchiera un pochetto delle scorciatoie che si prendono per evitare di guardarsi allo specchio?
(dove per guardarsi allo specchio faccio riferimento alla relazione fra sè ideale e sè reale, fondamente esattamente il processo di costruzione di autostima).

Messa come la metti ne esce una roba tipo

"oh...me tapino...oppovero me".

Da donna comunque, mi chiedo spesso a che cosa serva prendersi uno in casa che ha menate tipo quelle che descrivi.
Un maschio del genere è un peso. Un ostacolo.

E mi scatta il pensiero...che quelle due persone, che si guardano come opposti abbiano invece in comune la paurissima di starsene con se stessi.
E che abbiano in comune lo scegliere le scorciatoie, per poi lamentarsene scaricando la responsabilità sull'altro che ha fatto comodo come alleato nello scegliere per l'appunto la scorciatoia.

Diceva qualcuno che i legami più deboli sono i duri da sciogliere.
 

ipazia

Utente disorientante (ma anche disorientata)
Semplifico, anzi volgarizzo: c'è l'uomo tranquillo da sposare e poi quello stronzo da scoparsi poi.
Per l'uomo: c'è la donna tranquilla da sposarsi e la mignotta da scoparsi dopo.
Perché la botta di culo di vedersi corrisposti da uno o una con entrambe le caratteristiche ce l'hanno veramente pochi.
E comunque il puttaniere o la mignotta fanno paura, non vanno bene per un progetto.
Il grassetto è ben interessante :D 😏

Implica che quelle parti, il puttaniere e la mignotta non siano presenti in chiunque?
- possiamo usare zoccola? (mignotta mi fa venire in mente ricotta per assonanza e la ricotta legata alla figa mi fa venire in mente la candida, che è una gran menata e una pessima compagnia :D)-

Io ho conosciuto un buon numero di maschi...il puttaniere l'ho trovato in tutti.
A volte è servito sollecitarlo un po', c'avevano le menate del "brav'uomo" da vendere, ma una volta superate le menate, il puttaniere l'ho sempre trovato. Basta saper dove guardare.

E un po' mi conosci, giusto?
Puttaniere per me non è una offesa.
Ma un plus...se collocato con consapevolezza nell'insieme dell'individuo, come la zoccola.

Ecco...questo è raro. La collocazione consapevole.
 

spleen

utente ?

ParmaLetale

Utente di lunga data
Ridurre la questione della generazione di mostri all'autostima è una gran paraculata :)

Che ne dici se invece di autostima si chiacchiera un pochetto delle scorciatoie che si prendono per evitare di guardarsi allo specchio?
(dove per guardarsi allo specchio faccio riferimento alla relazione fra sè ideale e sè reale, fondamente esattamente il processo di costruzione di autostima).

Messa come la metti ne esce una roba tipo

"oh...me tapino...oppovero me".

Da donna comunque, mi chiedo spesso a che cosa serva prendersi uno in casa che ha menate tipo quelle che descrivi.
Un maschio del genere è un peso. Un ostacolo.

E mi scatta il pensiero...che quelle due persone, che si guardano come opposti abbiano invece in comune la paurissima di starsene con se stessi.
E che abbiano in comune lo scegliere le scorciatoie, per poi lamentarsene scaricando la responsabilità sull'altro che ha fatto comodo come alleato nello scegliere per l'appunto la scorciatoia.

Diceva qualcuno che i legami più deboli sono i duri da sciogliere.
Io parlo per la mia esperienza: nel 2004 "perdonai" un tradimento confessatomi a casa pronta appena prima di andare a convivere, non per "nobili" motivi, ma per vile paura di rimanere solo e di non avere alternative, inconsapevolmente mi dicevo: "questo è comunque il massimo che puoi avere in base a quanto vali". Io lo definisco "conseguenza di avere una bassa autostima". Se avessi avuto la consapevolezza che chiusa una porta si sarebbe potuto aprire un portone, molto probabilmente non avrei perdonato e avrei fatto più che bene, perchè ad oggi non ricordo un bel momento in tutti i 6 anni successivi di convivenza, finiti comunque male.

E comunque preferisco l' @ipazia dei periodi mini di 3 parole...
 

Alberto

Utente di lunga data
Sesso, amore, progetti, tempo, interessi, assistenza, discorsi, sttività fisica divertimenti, corna non più essendo le corna un qualcosa che si fa di nascosto. Perora direi che mi impegna assai. Sesso e fedeltà è davvero misera come offerta su cui basare un matrimonio. Bastassero quelli, non sarei nemmeno più sposato. Ne cambierei una al mese. Fedele a 12 all'anno.
Progetti? Per esempio?
assistenza? Nel senso “la carrozzina la spingo io?”
Tempo? Nel senso che il tempo è denaro quindi offri veramente tanto (come se il suo tempo valga di meno 😂😂😂😂)
Sesso? Beh… quello può offrirlo chiunque
Non parlo del resto altrimenti parti in quarta con le tue frecciatine e prese in giro (ormai ti conosco…mascherina…)
😂😂😂😂😂😂😂😂
 

Brunetta

Utente di lunga data
Progetti? Per esempio?
assistenza? Nel senso “la carrozzina la spingo io?”
Tempo? Nel senso che il tempo è denaro quindi offri veramente tanto (come se il suo tempo valga di meno 😂😂😂😂)
Sesso? Beh… quello può offrirlo chiunque
Non parlo del resto altrimenti parti in quarta con le tue frecciatine e prese in giro (ormai ti conosco…mascherina…)
😂😂😂😂😂😂😂😂
Lungi da me difendere Pincopallino, ma lui ha descritto un rapporto di coppia ricco normale in cui il sesso con altri, fuori da orari di impegni famigliari, non è argomento di interesse, come non lo è il tipo di musica che si ascolta in cuffia.
 

bull63

Utente di lunga data
Io l'ho fatto con gioia e dopo neanche sei anni ero cornuto. Altri anche prima. C'è chi lo era anche durante la gravidanza.
Ci sono coppie fedeli, ma, da quel che conosco, anche tante che non lo sono.
È un rischio. Io l'ho accettato con piacere ma tornassi indietro farei altre scelte.
Non solo tu ma tantissimi altri farebbero altre scelte. Dopo la rottura del matrimonio ho deciso di rimanere single. Per evitare fraintendimenti ho frequentato quasi sempre donne impegnate. Peccato non aver capito come gira il mondo quando ero giovane e sono caduto nella trappola del matrimonio.
 

bull63

Utente di lunga data
tu parli per esperienza, qui si mettono le mani avanti per non impegnarsi, però facciamo figli, perchè la casa è un impegno, il matrimonio è un impegno, i figli no, tanto quelli se li prende la madre, e poi: ah cazzo, li devo pure mantenere
Le donne trovano sempre la soluzione, fanno mantenere i figli, in qualche caso anche gli amanti, dagli ex. Rimpiango di non aver ascoltato i consigli di un vecchio operaio comunista che ridendo, ma forse mica tanto mi diceva:
Ho dato il culo al lavoro al padrone, mia moglie è una femminista convinta e a casa comanda lei! Quando toccare a me comandare!
 

omicron

Irritante puntigliosa spaccacoglioni e pigra
Le donne trovano sempre la soluzione, fanno mantenere i figli, in qualche caso anche gli amanti, dagli ex. Rimpiango di non aver ascoltato i consigli di un vecchio operaio comunista che ridendo, ma forse mica tanto mi diceva:
Ho dato il culo al lavoro al padrone, mia moglie è una femminista convinta e a casa comanda lei! Quando toccare a me comandare!
che ti devo dire, io vedo tante donne abbandonate coi figli che si barcamenano tra affitti, mutui, bollette e rotture di palle, vedo dall'altra parte tanti ex mariti che mantengono la nuova fiamma e non hanno soldi per i figli
 

bull63

Utente di lunga data
Esatto. Dici bene. Io L ho detto un sacco o di volte, sto cercando di restare con lei perché l’ amo. Per i figli ho sempre detto che non avrebbero avuto grossissime ripercussioni. Intendo sicuro cambierebbe anche a loro, ma non in modo anomalo o problematico. Lei stessa mi chiesto subito se sto provando per lei o per i figli? E ha anche precisato che non voleva che la scelta cadesse sui figli (ora naturalmente arriveranno caterve di contestazioni, Supposizioni e critiche). Vero anche che lei stessa non si aspettava un simile “scivolone” (se così possiamo chiamarlo), non si riconosce in quello che è successo, ha ammesso di aver passato un periodo da “fuori di testa”. Insomma…. Non voglio giustificare niente (il tradimento non si giustifica), ma può capitare ad ognuno di noi di passare dei momenti no e di fare errori più o meno gravi.
Ti poso confermare che ho conosciuto molte donne con i momenti "NO", la prima è stata la mia ex. Molti mariti/fidanzati nemmeno s'immaginano i momenti "NO" delle loro compagne. Sono anche molto brave a nascondere i loro momenti "NO", come li chiami tu
 

Alberto

Utente di lunga data
Ti poso confermare che ho conosciuto molte donne con i momenti "NO", la prima è stata la mia ex. Molti mariti/fidanzati nemmeno s'immaginano i momenti "NO" delle loro compagne. Sono anche molto brave a nascondere i loro momenti "NO", come li chiami tu
Vero. Mia moglie al suo primo vero momento “no” è crollata e ha confessato e poteva non farlo. Non ha retto, si sentiva una merda e non riusciva neanche a guardarmi in faccia…. Poi magari…. Come dice Pincopallino, ora sa come fare e prende L abitudine e lo rifarà e si terrà tutto dentro senza avere nessuno scrupolo, nessuna vergogna, niente di niente….. ma… dubito…
 

danny

Utente di lunga data
che ti devo dire, io vedo tante donne abbandonate coi figli che si barcamenano tra affitti, mutui, bollette e rotture di palle, vedo dall'altra parte tanti ex mariti che mantengono la nuova fiamma e non hanno soldi per i figli
È il rovescio della medaglia ma è sempre la stessa medaglia.
 

omicron

Irritante puntigliosa spaccacoglioni e pigra
È il rovescio della medaglia ma è sempre la stessa medaglia.
Si ma sono medaglie che vanno a cercarsi gli uomini, tra tutti quelli che conosco solo una ha lasciato il marito per l’amante, tutte le altre sono state lasciate per altre donne, una anche per un uomo
 

ipazia

Utente disorientante (ma anche disorientata)
Oh ma che gente frequenti? 😁
Gente che sa accendere la luce...e che quindi sta volentieri al buio 😁
(chi ha paura del buio, di solito, non mi sopporta e non ho neanche di far la fatica di allontanare...mi girano naturalmente a largo!)
 
Ultima modifica:

ipazia

Utente disorientante (ma anche disorientata)
No, non sono purtroppo presenti in chiunque, non nella stessa misura.
Per una volta che non ero andata a particolareggiare :p

...concordo.
Non nella stessa misura.
In misure diverse. Che non fra l'altro non sono misure assolute ma sono misure che risuonano con l'altro.

L'assenza...la riterrei quantomeno problematica.
Ed in ogni caso, io evito come la peste chi ha assenze di questo tipo. Mi spaventano.

Concordo sul purtroppo. Per loro 😁
 
Top