RACCHIUDERE 12 ANNI IN POCHE RIGHE...

ParmaLetale

Utente di lunga data
potrei anche ufficializzare, ma ognuno a casa sua

mica tutti sono in grado di stare da soli, però anche se come dice @ParmaLetale "ti diverti", senza mettere di mezzo figli e famiglie
Io però ero ironico.... Intendevo che è molto comodo prendere solo il divertimento senza alcuna responsabilità
 

omicron

Pigra, irritante e non praticante

Marjanna

Utente di lunga data
beh, non dovrebbe, ma come ho scritto, la cosa è ancora piuttosto fresca per considerarla del tutto archiviata, anche se penso di aver già razionalizzato molto il tutto..
Benvenuto @ParmaLetale,
leggendo lo scambio di messaggi e quanto hai scritto in seguito, il pensiero che mi è venuto è che la tua ex moglie trovi che il tuo rancore sia motivo della mancanza di disponibilità per accordarsi sulla gestione del figlio. Probabilmente serve tempo ad entrambi per razionalizzare.
Tu hai visto il tradimento come un "sostituto a te", invece era un extra.
Nonostante tu ti sia separato, sembra quasi dentro di te tieni una porta aperta, come idea di una possibilità di tornare indietro. Sarà altamente improbabile.
 

ParmaLetale

Utente di lunga data
il divertimento sarebbe scopare?
Diciamo che è tutto ciò che esula dalle responsabilità che una relazione seria e progettuale può comportare. Se io mi voglio solo divertire e mi allontano non appena sento odore di responsabilità, allora qualche dubbio sulla profondità dei sentimenti e sui vari "ti amo" e "non posso stare senza di te.." mi viene... un leggerissimo sospetto tipo il rag. Ugo che trova la casa piena di pane fresco...
 

patroclo

Utente di lunga data
Diciamo che è tutto ciò che esula dalle responsabilità che una relazione seria e progettuale può comportare. Se io mi voglio solo divertire e mi allontano non appena sento odore di responsabilità, allora qualche dubbio sulla profondità dei sentimenti e sui vari "ti amo" e "non posso stare senza di te.." mi viene... un leggerissimo sospetto tipo il rag. Ugo che trova la casa piena di pane fresco...
congetture da tradito
 

CIRCE74

Utente di lunga data
Non è andata proprio così... i messaggi che ho letto io arrivavano fino a prima della separazione, quindi il concetto "ognuno a casa sua" il tizio (che tra l'altro non è mai stato sposato, ne' ha mai avuto una famiglia) lo aveva espresso mesi prima, quando ancora non era stato portato tutto alla luce da me, dunque non sappiamo cosa sia successo dopo e che impatto la separazione abbia avuto sul loro rapporto, ne' possiamo sapere se per lei sia già avvenuto o meno questo amaro risveglio...

Al momento comunque non vedo neanche tentativi di riallacciare, anche perchè magari la nuova relazione può anche naufragare, ma questo non cambia che per esservisi imbarcata lei non avesse più dei gran sentimenti per me a suo tempo, nonostante mostrasse (probabilmente recitando) il contrario... io diffiderei parecchio di un riavvicinamento di questo tipo, più un ripiego che altro... cosa ne dici?
Non è tanto quello che può volere lei...la cosa importante sei te...te la vuoi ancora nella tua vita? Perché tante volte sbagliamo, andiamo dietro al nostro orgoglio e ci perdiamo un sacco di cose.
 

omicron

Pigra, irritante e non praticante
Diciamo che è tutto ciò che esula dalle responsabilità che una relazione seria e progettuale può comportare. Se io mi voglio solo divertire e mi allontano non appena sento odore di responsabilità, allora qualche dubbio sulla profondità dei sentimenti e sui vari "ti amo" e "non posso stare senza di te.." mi viene... un leggerissimo sospetto tipo il rag. Ugo che trova la casa piena di pane fresco...
fatto sta che però tu non lo sai come stanno effettivamente le cose tra loro due, il fatto che non convivano (e meno male direi, per tuo figlio), non significa non avere una relazione progettuale
concordo con @Marjanna e con @patroclo sei ancora troppo arrabbiato
 

Lara3

Utente di lunga data
No, ha fatto male i suoi conti a pensare che io le facessi da baby sitter a chiamata (nonostante il mio lavoro ben più impegnativo del suo e la mia vita) dopo aver sottoscritto ed omologato davanti ad un giudice un regolare accordo di separazione consensuale, e comunque rendendomi disponibile molto oltre il minimo garantito
Vuole il tempo per farsi affari suoi. Tutto qui.
 

omicron

Pigra, irritante e non praticante

Lara3

Utente di lunga data
Confermo che questo è esattamente quello che intendo fare... però faccio sempre un po' fatica a capire quale può essere il rancore del traditore nei confronti del tradito... mi sembra più la rabbia del truffatore che viene sgamato nei confronti di colui che lo sgama...
La stessa cosa il mio ex marito: molto arrabbiato con me, rancore a 1000 per averlo scoperto.
Era lui quello arrabbiato, non accettava che lo fossi io .
 

ParmaLetale

Utente di lunga data
e quindi le dici di no per ripicca?
Io non le ho detto assolutamente di no, anzi mi sono reso disponibile ben oltre quanto previsto dall'accordo di separazione, ma avendo anch'io un lavoro non posso fare di più.. solo che per lei questo "non posso fare di più" equivale a me che l'abbandono sola con nostro figlio...
 

Ginevra65

Moderatrice del cazzo
Staff Forum
Mi dovete perdonare ma c'erano messaggi in precedenza che non ho messo perchè già così mi sembrava troppo lungo... la discussione in realtà era nata sulla gestione dei giorni di nostro figlio con la scuola ecc... io le avevo fatto presente che col lavoro e l'aiuto dei miei avrei potuto comunque garantire più di quanto indicato nell'accordo (anzichè 2 pomeriggi alla settimana, aggiungevo 2 notti, e un altro pomeriggio dove possibile) lei nonostante ciò mi accusava di averla lasciata "sola" col bambino, intendendo che siccome lei fa un lavoro a turni 7/7 (tipo ospedale) allora io avrei dovuto concordare con lei giorno per giorno quando tenere mio figlio, in barba al mio lavoro e alla mia vita (che per fortuna mi sto ricostruendo.....). In pratica secondo il suo pensiero se io non facevo da baby sitter a chiamata era equivalente a lasciarla completamente sola...
Prima come veniva gestito il figlio quando ti lavoravi e lei c'era di turno?
 

omicron

Pigra, irritante e non praticante
Io come regola generale non ambisco ad avere nella mia vita persone che non vogliono me nella loro,


Io non le ho detto assolutamente di no, anzi mi sono reso disponibile ben oltre quanto previsto dall'accordo di separazione, ma avendo anch'io un lavoro non posso fare di più.. solo che per lei questo "non posso fare di più" equivale a me che l'abbandono sola con nostro figlio...
però scusa, lei è al lavoro e vostro figlio che fa? sta da solo? quanti anni ha?
 

ParmaLetale

Utente di lunga data
Prima come veniva gestito il figlio quando ti lavoravi e lei c'era di turno?
Prima ovviamente abitavamo insieme e io ero riuscito a farmi dare smart working al pomeriggio dalla mia azienda, che è vicina a dove abitavamo. Per cui potevo portarlo a scuola, andarlo a prendere e stare poi con lui dal pomeriggio. Ora lo smart working non riesco più come proma e io abito a 45 km di distanza. Per questo abbiamo preso una baby sitter...
 

Ginevra65

Moderatrice del cazzo
Staff Forum
Prima ovviamente abitavamo insieme e io ero riuscito a farmi dare smart working al pomeriggio dalla mia azienda, che è vicina a dove abitavamo. Per cui potevo portarlo a scuola, andarlo a prendere e stare poi con lui dal pomeriggio. Ora lo smart working non riesco più come proma e io abito a 45 km di distanza. Per questo abbiamo preso una baby sitter...
Ovviamente con la separazione tutto è cambiato, ti sei spostato di molto, probabilmente si sente sola ad affrontare una ipotetica emergenza.
Come mai non sei rimasto vicino?
 

Anatoly79

Utente di lunga data
Io non le ho detto assolutamente di no, anzi mi sono reso disponibile ben oltre quanto previsto dall'accordo di separazione, ma avendo anch'io un lavoro non posso fare di più.. solo che per lei questo "non posso fare di più" equivale a me che l'abbandono sola con nostro figlio...
Ciao intanto, mi dispiace per la situazione creatasi, beh... credo che pensare "non posso fare di più" equivale a me che l'abbandono sola con nostro figlio..., non sia da persona matura.
Si è arrivati a un'accordo di separazione consensuale? Con conseguente ripartizione degli "obblighi" genitoriali? Bene, che vengano rispettati ambo le parti, poi l'eccezione sicuramente non conferma la regola (sta al buon senso ambo le parti) e capisco anche in una situazione di separazione, magari viversi qualche ora o qualche giorno in più la propria prole è tutto grasso che cola, ma ti do ragione e mi chiedo: "la signora non aveva messo in conto l'epilogo della vicenda una volta venutasi a scoprire, non aveva calcolato i rischi?" O aveva pensato di avere una baby sitter H24 a chiamata, inoltre penso, che per rifarsi una vita, magari più avanti, necessita del tempo libero, tempo che si dovrà incastrare nello svolgimento degli "obblighi" sopra menzionati e dal racconto esposto si "legge" un certo menefreghismo ed egoismo da parte della ex moglie. (come dire ho avuto la mia possibilità è giusto che l'abbia anche tu di trovare una persona con cui condividere la vita ammesso e non concesso che riconosca il proprio errore, non entro nel merito).
 
Top